Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto

Trequanda

Ventidue abitanti per chilometro quadrato: un territorio fatto di boschi, pascoli e coltivi, e in mezzo a loro Trequanda, Petroio e Castelmuzio, tre borghi fortificati che hanno mantenuto il fascino del Medioevo.

Ventidue abitanti per chilometro quadrato: un territorio fatto di boschi, pascoli e coltivi, e in mezzo a loro Trequanda, Petroio e Castelmuzio, tre borghi fortificati che hanno mantenuto il fascino del Medioevo. 

Le occasioni
La principale ricorrenza la Festa della Beata Bonizzella, figlia del ghibellino Ildebrando Cacciaconti e protettrice di Trequanda, che si svolge nel terzo fine settimana di maggio.
A giugno si disputa la Corrida del Maiale a Petroio.
L'ultimo fine settimana di ottobre c' la Festa dell'Olio Novo di Podere, con obbligo di bruschetta.
A settembre si celebra la Festa della Pieve di Cennano (Castelmuzio).

Come arrivare
Il principale punto di riferimento Sinalunga (a 10 km) collegata a Trequanda con minibus. Sinalunga servita dai treni LFI che partono da Arezzo, e dai treni FS e autobus LFI che partono da Siena. Vi sono anche altre possibili combinazioni, utilizzando pullman di linea che partono da Firenze o Montepulciano.
In auto si prende l'autostrada A1, uscendo a Val di Chiana; da qui si prende il raccordo autostradale per Siena fino a Sinalunga, che si sfiora soltanto per raggiungere la provinciale 38 di Trequanda.
Da Siena (a 44 km) si prende la E78 (Siena-Bettolle), uscendo ad Asciano.